Swap Party a Genova

Swap Party Genova dream lab

Uno dei grandi dilemmi di questo periodo è il famigerato cambio armadi.
Alcune lo hanno già fatto da un po’, circa un mese fa, quando un’ondata di freddo ha accontentato le amanti delle temperature polari e ha mandato nel panico chi invece vorrebbe vivere a temperature africane per 12 mesi l’anno (io).

Il caldo (più o meno) poi è ritornato e il risultato -almeno per me- è un cambio armadi parziale dove la borsa di paglia per il mare è vicino al cappello di lana preso a Stoccolma e la camiciola leggera e svolazzante si litiga con il maglione a trecce natalizio.
In poche parole: roba ovunque.

La maggior parte della suddetta roba, poi, ad ogni cambio non esce neanche dai sacchetti protettivi. Oppure ne esce ma giace inutilizzata perché (opzione a scelta, barrare la casella desiderata):

  • è troppo larga
  • è troppo stretta
  • mi fa le spalle grosse (questa è una mia paturnie)
  • è un bellissimo colore ma non mi sta bene
  • è troppo corta
  • è troppo lunga
  • mi fa il sedere grosso
  • mi appiattisce il sedere

o, peggio del peggio:
NON MI CONVINCE.

Il “non mi convince” è la salamoia (cit.) dei vestiti: basta dirlo una volta e il povero capo verrà lasciato nell’armadio per sempre.
In un periodo poi dove la filosofia di Marie Kondo, ossia del disfarsi del superfluo, ci spinge a far spazio nell’armadio per ciò che ci serve veramente nasce una domanda spontanea: che farne di ciò che non vogliamo più?
Tante cose spesso sono in ottimo stato -se non con il cartellino- e di marca oppure molto attuali.
Ed ecco che -ta-daan! meglio di un supereroe- interveniamo noi, salvando le povere vite di maglie, gonne, giacche che sono state abbandonate e cercano una nuova sistemazione!
L’occasione migliore in questi casi è uno Swap Party: lasciando le cose che non ci servono o non vogliamo più, abbiamo la possibilità, scambiando, di portare via invece un capo che proprio ci mancava, o meglio che fa proprio per noi.

Per questo autunno, Anna di Moda per principiantiMargherita di Atelier Margot e io, sotto il nome di DreamLab (di cui vi parlerò presto), ne abbiamo organizzato uno a Genova il 13 novembre presso lo Studio Balance Control nella centralissima Via San Lorenzo.

Swap Party DreamLab Genova evento 13 novembre 2016

Sarà una bellissima occasione per conoscersi, chiacchierare, scambiare abiti e accessori, partendo ovviamente con un bell’aperitivo.
Per partecipare basta mandare una mail di prenotazione all’indirizzo dreamlab.ge@gmail.com oppure un messaggio privato alla pagina Facebook di DreamLab.
Trovate tutte le informazioni e i dettagli sul funzionamento dell’evento, sulla quantità e tipologia di capi da portare e molto altro sulla pagina Facebook dell’evento.

Io sarò presente anche con tutti i bijoux That’s mine!, pronti per essere impacchettati come regali natalizi per le vostre amiche (non vorrete mica ridurvi all’ultimo come tutti gli anni? :D), Anna sarà pronta a suggerirvi i capi più adatti alla vostra forma del corpo e Margherita vi darà consigli di stile per abbinare alla perfezione i vostri nuovi abiti!

E se ci fosse bisogno di un piccolo ritocco? Abbiamo pensato anche a questo! Tatiana di TatiPag, con il metro da sarta al collo e il puntaspilli sfoderato è già in pole position per appuntare orli, pinces e similia.
Sarà poi nostra special guest Chiara di Labssart con le sue meravigliose gonne.

Primo Swap Party DreamLab, evento Genova, maggio 2016, scambio vestiti, That's mine!, Moda per principianti, anna Venere, Margherita, Atelier Margot

Vi aspettiamo!